9 Marzo 2014

Ida va a Farenheit

Ida va a Farenheit

A ottobre 2013 abbiamo realizzato un libretto che faceva da report a quest’evento; la pubblicazione è stata selezionata da Farenheit 39, festival della ricerca e dell’editoria indipendente. Siamo stati piuttosto contenti visto che questo libretto è un inizio di percorso per vedere se si può mescolare la legatoria tradizionale con soluzioni realizzate in stampa 3D. In effetti tutti i report di Pillole di futuro cercano di giocare un poco con le convenzioni e le tecniche legate alla stampa 3D.
Emilio Macchia, curatore, nell’introduzione al catalogo, spiega come il tema principale affrontato quest’anno sia l’ambiguità, linguistica e semantica, del lessico che descrive il mondo dell’editoria indipendente. Un’impostazione che emerge anche nella selezione dei lavori in mostra, dove eterogeneità era la parola chiave; in particolare io sono stata confortata dalla presenza anche di lavori e progetti non solo speculativi, almeno tanto quanto colpita dalla qualità dei lavori universitari.

Decoration
This site is registered on wpml.org as a development site.